Distributore Ufficiale di Cinema 4D e ATC per l’Italia e Malta
Carrello 0

Cinema 4D R18 | Animazione

ANIMAZIONE

Ancora una volta, tramite la tracciatura degli oggetti, MAXON si impegna a fornire una suite di strumenti per gli effetti visivi, dal facile utilizzo e con quella accessibilità che ha sempre contraddistinto Cinema 4D. Le modifiche ai Vincoli, ai Quaternion e alle Priorità, sono solo una parte del miglioramento complessivo apportato alle funzionalità dell’animazione dei personaggi e al codice di base.

 


Tracciatore oggetto

L’integrazione dei lavori realizzati con Cinema 4D con riprese cinematografiche standard—grazie all’Object Tracker—è un operazione alquanto semplice. Ancora una volta quindi MAXON dimostra il proprio impegno nell’ottimizzare il workflow e nell'offrire a tutta l’utenza strumenti VFX. Un file video può essere trasformato in un mondo 3D ricostruendone il movimento degli oggetti e delle camere.

È ora possibile aggiungere le Tracce Utente 2D alle caratteristiche chiave dell’oggetto, assegnandole all’Object Tracker. Da qui l’oggetto può essere ricostruito basandosi sulle Tracce o con il supporto delle geometrie di riferimento. Grazie a queste funzionalità, integrare oggetti 3D in riprese “dal vivo” diventa estremamente facile.

 



Costrizione genitore

Trasferire gli oggetti da un genitore all’altro è un compito difficile nell’animazione 3D. La Release 18 include un nuovo workflow delle Costrizioni Genitore estremamente affidabile, che facilita il raggiungimento di risultati coesi. 

 

 

 

Quaternion

Cinema 4D Release 18 offre un nuovo workflow Quaternion per sconfiggere il tanto temuto Blocco Gimbal. Attivando la Rotazione Quaternion, i keyframe della rotazione vengono collegati ed interpolati in modo lineare o cubico, eliminando così la possibilità di un eventuale blocco Gimbal.

Sposta priorità

Questo nuovo tag vi assiste nell’assegnare la priorità corretta. Le priorità modificabili degli oggetti o dei tag assegnati, possono essere spostati grazie alla semplici aggiunta di un nuovo tag al gruppo di oggetti. Il tag inoltre può essere utilizzato anche con gli oggetti Xref—spostandone le priorità, senza modifiche al documento originale.